Sedie 'Re-Thonet 14'  Andrea Salvetti pic-1

Sedie 'Re-Thonet 14'

Italia, 2009
Edizione Nilufar
Rielaborazione della sedia icona Thonet 14, prodotta 150 anni fa a Koritschan, Moravia
Struttura in gesso, oppure in metallo rivestito da nastro adesivo, o ancora con rivestimento simile a ciò che l’edera crea sui tronchi

46 x 50 x h 87 cm

3160 - nero e argento
3163 - bianco e argento
3164 - marrone e argento
3165 - bianco e blu

Il caso di Thonet 14 è un ottimo esempio del modus operandi di Salvetti; la leggendaria sedia prodotta a Koritschan, in Moravia 150 anni fa, ha acquisito, attraverso questa rielaborazione, una serie di valori formali, tecnici di produzione, simbolici e sociologici. La prima è una struttura in gesso - un materiale usato soprattutto per curare le fratture ossee del corpo umano - e vanta forti caratteristiche organiche simbolizzanti. Nella seconda versione il metallo simula un rivestimento in nastro adesivo: un mezzo popolare per rimontare elettrodomestici e strumenti. L'ultima proposta è una copertura che riproduce lo stesso effetto che l'edera crea sugli alberi e sulle piante. Andrea Salvetti porta a Milano la collezione Re-Thonet 14 e la seduta Apparita, entrambe esposte a Parigi nello storico spazio Artcurial sui Champs Élysées.
Codice: #3160, 3163, 3164, 3165
Sedie 'Re-Thonet 14'  Andrea Salvetti pic-3
Sedie 'Re-Thonet 14'  Andrea Salvetti pic-4
Sedie 'Re-Thonet 14'  Andrea Salvetti pic-5
Sedie 'Re-Thonet 14'  Andrea Salvetti pic-6
Sedie 'Re-Thonet 14'
Italia, 2009
Edizione Nilufar
Rielaborazione della sedia icona Thonet 14, prodotta 150 anni fa a Koritschan, Moravia
Struttura in gesso, oppure in metallo rivestito da nastro adesivo, o ancora con rivestimento simile a ciò che l’edera crea sui tronchi

46 x 50 x h 87 cm

3160 - nero e argento
3163 - bianco e argento
3164 - marrone e argento
3165 - bianco e blu

Il caso di Thonet 14 è un ottimo esempio del modus operandi di Salvetti; la leggendaria sedia prodotta a Koritschan, in Moravia 150 anni fa, ha acquisito, attraverso questa rielaborazione, una serie di valori formali, tecnici di produzione, simbolici e sociologici. La prima è una struttura in gesso - un materiale usato soprattutto per curare le fratture ossee del corpo umano - e vanta forti caratteristiche organiche simbolizzanti. Nella seconda versione il metallo simula un rivestimento in nastro adesivo: un mezzo popolare per rimontare elettrodomestici e strumenti. L'ultima proposta è una copertura che riproduce lo stesso effetto che l'edera crea sugli alberi e sulle piante. Andrea Salvetti porta a Milano la collezione Re-Thonet 14 e la seduta Apparita, entrambe esposte a Parigi nello storico spazio Artcurial sui Champs Élysées.
Codice: #3160, 3163, 3164, 3165