JUNGLE a solo exhibition by Khaled El Mays in a site specific installation by Federica Perazzoli

JUNGLE by Khaled El Mays

Il set up di
Jungle, progettato da Khaled El Mays per Nilufar, esplora una vasta gamma di visioni legate a flora e fauna, temi di esplorazione dello studio sin dal 2017.

La collezione di pezzi racconta il design e la natura a più livelli: su un piano concettuale, ogni oggetto vuole congelare momenti di
bellezza naturale trasformandoli in progetti reali percepibili attraverso i 5 sensi. Ogni oggetto realizzato a mano racconta una storia e recita un ruolo nell’insieme, in un processo che si può definire “artigianato cosciente”: i materiali utilizzati spaziano all’interno di una vasta gamma di legno, pelle riciclata (con cui sono realizzate alcune sedute), rafia, vimini, intrecciati in modo da riflettere la complessità della natura.


GIARDINO DELL'EDEN - Site specific installation by Federica Perazzoli

Giardino dell’Eden di Federica Perazzoli, vuole essere una ricerca continua sull’empatia tra uomo e natura.
Federica Perazzoli ci accoglie nel suo Giardino dell'Eden: l'artista continua la sua personale ricerca pittorica, da sempre imperniata sull'indagine delle forze che legano umanità e natura , trasportando il complesso universo delle sue tele su superfici di arredamento.

Come l'artista stessa spiega: "I paesaggi spesso rappresentano una via di fuga, un luogo ideale per lo spirito, il corpo, e il dialogo con se stessi attraverso la Natura." Uno spazio intimo, in cui fermarsi per percepire la propria entità nel mondo e liberare la mente nella meditazione fino a perdere contatto con la realtà fisica.


Photo credits by Mattia Iotti